domenica 14 dicembre 2008

I PIATTI DELLE FESTE: GIRELLE SALATE, PASTA AL FORNO SENZA GLUTINE E BISCOTTI ALLO ZENZERO

Eccomi qua, non ho abbandonato l'impresa, ma con i malanni di stagioni e le feste è volato via il tempo e non sono riuscita a postare niente, ho però fatto un di foto ed ora cercherò di recuperare il tempo perduto. Era già qualche tempo che volevo tentare di riprodurre dei salatino che ho mangiato anni fa. Un primo tentativo è andato male, ma il secondo è perfettamente riuscito.

Girelle salate

Ingredienti:
pasta sfoglia senza glutine (DS)
pasta d'acciughe
concentrato di pomodoro
patè di olive
prosciutto
salame ungherese (che è meno grasso)
crema di gorgonzola
farina senza glutine (Schar)

Procedimento:
Infarinare il piano di lavoro, porvi la pasta sfoglia e con l'aiuto di un mattarello stenderla fino a renderla alta circa mezzo centimetro.
Con un pennello o con le dita, stendete sulla sfoglia una striscia di pasta d'acciughe, una di pomodoro e una di paté d'olive. Arrotolare la sfoglia e tagliarla a fette di circa 1 cm.
Ripetete l'operazione con il secondo panetto e farcite con gli ingredienti rimasti.
Le girelle così ottenute andranno infornate su una placca, coperta da carta forno, a 180° per 10 minuti o comunque fino a quando la sfoglia non risulterà dorata. Naturalmente potete decidere di usare un qualsiasi altro ripieno, le possibilità sono infinite, anche in versione dolce.



Pasta al forno

La pasta al forno invece non è un primo tentativo, ma non la faccio così spesso. Quando però trovo il tempo in casa è festa.

Ingredienti per 6 persone

2 confezioni di lasagne (Schar)
600 g. di ragù della nonna Teresa
olio extravergine d'oliva q. b.
burro q. b.
parmigiano grattugiato q.b.

Per la besciamella senza glutine

1 litro di latte
50 g. di maizena
50 g. di farina senza glutine (Schar)
80 g. di burro
sale q.b.
noce moscata q.b.

Procedimento

Preparare la besciamella mettendo a scaldare il latte in un pentolino , far sciogliere a fuoco basso il burro in un altra pentola, toglierlo dal fuoco e mischiarvi la farina e la maizena girando energicamente. Rimettere la pentola al fuoco e versarvi poco alla volta il latte, continuando a mescolare con un cucchiaio di legno. Far bollire il composto continuando a mescolare, fino a quando la besciamella non avrà iniziato a solidificarsi. Nel momento in cui la salsa cade dal cucchiai "scrivendo" è pronta. Non deve essere quindi troppo liquida, troppo solida. Salarla e grattarvi un di noce moscata. Prima che si freddi mischiarla al ragù precedentemente preparato.

Far bollire dell'acqua in una pentola capiente, salarla versarvi un fili d'olio e buttarvi le lasagne di una sola confezione. Far cuocere per 5 minuti la pasta , cercando di girarla per mantenere le sfoglie separate ( io utilizzo delle pinze). Scolare le sfoglie una alla volta e stenderle su un asciughino pulito. Ripetere l'0perazione con l'altra confezione di pasta. Se le lasagne si fossero appiccicate insieme, si staccheranno solo se ancora calde e impregnate d'acqua. Per questo è necessario scolarle una alla volta. Nel caso in cui si rompano, niente paura, basterà ricomporre "il puzzle" .

Prendere una pirofila o una teglia a bordi alti, versarvi sul fondo 2 cucchiaiate di sugo, ricoprire con uno strato di lasagne, poi ancora sugo, questa volta in abbondanza, poi altre lasagne e ancora sugo. Alternare gli strati concludendo con il sugo, versarvi sopra abbondante parmigiano grattugiato e qualche fiocco di burro. Porre il tutto in forno a 200° per circa 35 minuti. Sopra la pasta si dovrà formare una crosta scura .


Biscotti allo Zenzero
Sono i classici biscottini di Natale, ma è il primo anno che li faccio. Avrei tanto voluto fare il pandoro.... se solo avessi trovato lo stampo. Sarà per il prossimo anno, intanto lo ordino su Internet.

Ingredienti
350 g. di farina senza glutine (DS)
1 cucchiaino di lievito (Colombo)
125 g. di burro
100 g. di zucchero
20 ml di latte
1 cucchiaino di zenzero
1 uovo
ciliegine candite (come da prontuario)
confettini colorate (come da prontuario)

Procedimento

Fate ammorbidire il burro, mescolarlo con lo zucchero utilizzando delle fruste elettriche fino ad ottenere un composto gonfio. Aggiungere il latte, l'uovo sbattuto ed in seguito la farina, il lievito e lo fenzero. Otterrete un panetto di pasta che andrà avvolto nella pellicola trasparente e posto in frigo per 30 minuti.

Infarinate il piano di lavoro, riprendete l'impasto e con l'aiuto del matterello stendetelo in una sfoglia di circa mezzo centimetro. Con l'aiuto di formine ritagliate i biscotti ed appoggiateli su una placca coperta con carta forno bagnata e strizzata. Decorate i biscotti a piacere. Infornate per 10 minuti a 180°, comunque fino a quando i biscotti saranno dorati. Sfornate e fate raffreddare prima di trasferirli in un vassoio.


BUON ANNO A TUTTI VOI !!!!!

10 commenti:

Sara ha detto...

Buoni li voglio proprio provare. Un bacione

silvanausa ha detto...

ciao e da un po che non ti vedo sul blog spero tutto bene ciao a presto

Pamy ha detto...

ma che belle ricettine!!!

Mary ha detto...

sono belle e buone queste ricette , mi piaccono un sacco i biscottini !

Cannelle ha detto...

Ciao Erika!!!sul mio blog trovi una iniziativa che può farti avere 60 euro o anche più di buono spesa. Io ho già ricevuto il pacco ed è tutto squisito!!!
Passa da me;-)
Cannelle

clamilla ha detto...

Ciao!
Ti scrivo per proporti di partecipare ad un contest culinario organizzato dal sito di cucina Giallo Zafferano
Il titolo è Ricette sotto l'ombrellone ed i giurati che decreteranno i vincitori sono nientepopodimenochè Alessandro Borghese e Sergio Maria Teutonico.
ti lascio il link per il regolamento:
http://forum.giallozafferano.it/sapore-di-sfida-iii-ricette-sotto-lombrellone/
Puoi partecipare anche come blogger....ti aspettiamo!
puoi richiedere il modulo di adesione per i blogger al mio indirizzo mail:
martinaspinaci@gmail.com

Sebastiano Landro ha detto...

Queste ricette sono ottime.

artetecaskitchen ha detto...

Ma che carino questo blog.
Davvero tanti spunti interessanti; da visitare con maggior frequenza :)
Spero ti piaccia anche il mio blog.
Fabrizio

RaffaellaM ha detto...

Anche io ho preparato le lasagne al ragù per il mio pranzo di Natale (porzione ridotta in quanto ero l'unica celiaca), sono una di quelle pietanze che adoro. Buone Feste

Staminali cordone ombelicale ha detto...


Grande post, devo provare!
La cucina è anche la mia passione nei tuoi articoli si può anche vedere! Saluti